Ambasciata del Portogallo in Italia

Ministero Degli Affari Esteri

“Musica Svelata” nei Giardini dell’Accademia Filarmonica Romana

baltar cassola

Nell'ambito del Festival “Musica Svelata. Suoni e immagini dal mondo”, dell’Accademia Filarmonica Romana, inserita nel calendario degli eventi del Mese della Cultura Internazionale 2015 promossi dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo di Roma, con il patrocinio dell’Istituto Camões IP e dell’Ambasciata del Portogallo, sabato 27 giugno 2015 alle ore 21.00 avrà luogo il concerto di chitarra portoghese del BALTAR CASSOLA GUITAR DUO nei Giardini della Filarmonica (Via Flaminia 118, Roma).

Il Festival proporrà un viaggio musicale di due settimane nei giardini della Filarmonica, creando un incontro di culture tra i paesi, Portogallo, Italia, Giappone, Norvegia, Spagna,Slovacchia, Iran, Malta, tra gli altri.

PROGRAMMA:

http://www.filarmonicaromana.org/index.php/calendario-concerti/item/232-musicaloft

Il concerto sarà preceduto dal documentario, alle ore ore 19 Sala Casella 

IL BEL CANTO ITALIANO

con Mariella Devia e Antonello Maio proiezione in anteprima dal programma di Rai 5 “Inventare il tempo” scritto e condotto da Sandro Cappelletto regia di Angelo Bozzolini (produzione Land Comunicazioni)

Festa d’inaugurazione: ore 20 Giardini

Bollicine in Festival: brindisi d’apertura del Festival

ore 21 Sala Casella ESPELHOS (SPECCHI) con il Baltar Cassola Guitar Duo

Specchi - Baltar Cassola Guitar Duo. Un Portogallo sognato senza spazio né tempo

Il BALTAR CASSOLA GUITAR DUO, composto dai due chitarristi classici portoghesi Eduardo Baltar e Tiago Cassola, nasce nel 2005 nel Conservatorio Superiore di Musica di Castiglia e Leon (Spagna).

Dall’interesse ad esplorare le sonorità dell’universo chitarristico introducendo in modo innovativo la chitarra del fado nel contesto della musica classica è sorto, nel 2012, il progetto “Espelhos” (Specchi), volto alla giustapposizione di diversi linguaggi musicali portoghesi, offrendo uno spunto di riflessione sulla molteplicità delle culture popolari come espressione unica dello spirito portoghese che racconta una musica portoghese senza spazio né tempo.

Nel concerto opere di clavicembalisti barocchi di espressione lusitana si alternano ad un ampio repertorio contemporaneo, “specchi” di un Portogallo sognato che si snoda tra musica colta e popolare, abbracciando la musica contemporanea portoghese e offrendo  con una tavolozza di musica per due chitarre e la tradizionale chitarra portoghese.

Brani di Domenico Scarlatti, Nuno Peixoto de Pinho, Carlos Seixas, José Peixoto, Pedro Caldeira Cabral , Guinga, Casimiro Ramos, Fernando Lapa.

http://www.teatrionline.com/2015/06/filarmonica-romana-musica-svelata-la-stagione-estiva-2015/

http://www.instituto-camoes.pt/lingua-e-cultura/italia-musica-svelata-nos-jardins-da-filarmonica-de-roma

https://www.comune.roma.it/PCR/resources/cms/documents/ProgrammaMeseCultura.pdf

http://www.giroma.it/index.php/2012-04-06-21-41-13/musica/4434-musica-portoghese-senza-spazio-e-senza-tempo-nei-giardini-della-filarmonica.html

http://roma.repubblica.it/cronaca/2015/06/24/news/d_estate-117547760/

http://www.corrierediroma-news.it/2015/06/23/filarmonica-romana-viaggio-intorno-mondo/

https://culturainternazionale.wordpress.com/tag/ambasciata-del-portogallo/

Seguici anche su Twitter

 
Quota:
FacebookTwitterGoogle +E-mail